Organismo di Vigilanza

Ai sensi di quanto previsto dal D. Lgs. 231/01 la Fondazione ha approvato il Codice Etico e Modello Organizzativo che assicura capacità economica e solidità finanziaria, nonché trasparenza organizzativa.

Il rispetto del Modello Organizzativo e del Codice Etico, è di competenza dell’Organismo di Vigilanza che viene nominato dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione.

E’ composto da tre membri, un presidente ed altri due componenti ed è dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo.

Tra gli altri, l’O.d.V. ha il compito di vigilare sulla corretta applicazione del Codice Etico, di promuovere presidi volti ad evitare la commissione di atti illeciti nell’attività dell’Ente, di dirimere tutti i conflitti circa l’interpretazione e l’applicazione del Codice Etico e di esaminare le segnalazioni di eventuali violazioni del Codice Etico.

Il personale potrà segnalare ai propri Referenti diretti o all’ O.d.V. eventuali richieste di chiarimento o possibili inosservanze al Codice Etico.

A tutte le richieste verrà data una tempestiva risposta senza che vi sia, per chi ha effettuato la segnalazione, alcun rischio di subire qualsiasi forma di ritorsione, anche indiretta.

Di seguito vengono indicati i nominativi dei componenti e l’indirizzo mail per eventuali contatti.